Segnalazione attinente i risultati degli esami d’avvocato.

Segnalazione attinente i risultati degli esami d’avvocato.
Come ribellarsi ai concorsi truccati e patirne le ritorsioni.
Antonio Giangrande da Avetrana (TA) dal 1998 affronta gli esami di abilitazione per diventare avvocato. Dal primo anno non ha taciuto le nefandezze compiute dalle commissioni d’esame di Lecce, denunciando il presidente ed i membri delle varie commissioni d’esame. Attività che insieme ad altri auspicava una riforma meritocratica, invece i governanti del 2003 hanno partorito la pseudo riforma dei compiti erranti. Giangrande Antonio vittima di magistrati, avvocati e professori universitari reazionari, presi di mira dal medesimo con le sue inchieste testuali su http://www.controtuttelemafie.it ed inchieste video sul canale youtube Malagiustizia, mirate a smascherare un sistema abilitativo fondato su corruttele ed intrecci d’interesse. Dal 1998 ad oggi non gli fanno superare gli scritti del concorso di avvocato, con metodi contestabili presso il TAR. Il Tar di Lecce gli impedisce la presentazione del ricorso in autotutela. Oggi entrato nel record delle bocciature ritorsive, Giangrande denuncia: «come può essere possibile che a presiedere la commissione centrale sia un già presidente di commissione locale, a suo tempo denunciato, e dalla riforma impedito a ricoprire l’incarico addirittura di semplice commissario? Come può il Tar di Lecce impedirmi l’autotutela amministrativa, nonostante per altri ha accolto le medesime istanze?»
Grazie dell’attenzione.
Presidente Dr Antonio Giangrande – ASSOCIAZIONE CONTRO TUTTE LE MAFIE
099.9708396 – 328.9163996
http://www.controtuttelemafie.ithttp://www.telewebitalia.eu

Advertisements

COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE
Il Dr. Antonio Giangrande, Presidente dell’Associazione Contro Tutte le Mafie, sodalizio nazionale riconosciuto dal Ministero dell’Interno, in occasione del progetto “DIMMI CON CHI VAI, TI DIRO’ CHI SEI”, non curante delle ritorsioni, è orgoglioso di presentare le video inchieste esclusive prodotte.
Accurata ricerca e sapiente montaggio logico di servizi giornalistici presenti sul web: sconosciuti, censurati, persi, dimenticati.
Le tv e i portali web d’informazione hanno facoltà d’uso gratuita del filmato che più aggrada, con citazione della fonte.
Dai filmati si possono trarre spunti di indignazione e vergogna, ma anche spunti di approfondimento da ricavare dalle inchieste testuali tematiche e territoriali su http://www.controtuttelemafie.it .
L’INNO SCONOSCIUTO

LA CULTURA SOCIO MAFIOSA DEGLI ITALIANI.

LA MAFIA DEI CONCORSI PUBBLICI. Parte I e Parte II.


LA MAFIA DELL’INFORMAZIONE. OMICIDI DI STAMPA. CIRCO MEDIATICO. GOGNA MEDIATICA.




LA MAFIA DEI MAGISTRATI.

LA MAFIA DELLE SEPARAZIONI ED AFFIDAMENTO DEI FIGLI.

LA MAFIA DELLE ISTITUZIONI.

LA MAFIA DEL RACKET E DELL’USURA.

TUTTO IL RESTO, COMPRESO IL CASO DI SARAH SCAZZI ED ALTRI CASI DI RILEVANZA NAZIONALE, DI CUI SI SONO OCCUPATI GLI UFFICI GIUDIZIARI DI TARANTO, DEFINITO: “IL FORO DELL’INGIUSTIZIA” !!!
http://www.youtube.com/user/malagiustizia
PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO SI VEDA SU WWW.TELEWEBITALIA.EU
Grazie dell’attenzione.
Presidente Dr Antonio Giangrande – ASSOCIAZIONE CONTRO TUTTE LE MAFIE
099.9708396 – 328.9163996
http://www.controtuttelemafie.ithttp://www.telewebitalia.eu

Rimessione per legittimo sospetto.

Rimessione per legittimo sospetto. Una legge “contro la casta” mai applicata.
Mai è stata accolta una istanza di rimessione per legittimo sospetto.
Questo è il caso esemplare per il quale la Magistratura dovrebbe vergognarsi: ricorso di rimessione per legittimo sospetto rilevato inammissibile dalla Corte di Cassazione su motivi ritenuti manifestamente infondati.
Uno tra la totalità. Mai un ricorso è stato accolto per non sputtanare l’operato dei colleghi.
Rimessione per legittimo sospetto, se non per palese persecuzione, quando?
Un caso da giurisprudenza.
Difesa della Libertà di Stampa. Magistrati criticati che processano per diffamazione a mezzo stampa: ricusazione dei giudici e richiesta di rimessione dei processi per legittimo sospetto.
L’istanza completa su http://www.malagiustizia.eu/dossier%20malagiustizia.htm .
Grazie dell’attenzione.
Presidente Dr Antonio Giangrande – ASSOCIAZIONE CONTRO TUTTE LE MAFIE
099.9708396 – 328.9163996
http://www.controtuttelemafie.it
http://www.telewebitalia.eu